Presentazione  
Il programma  
Le Quadriglie 2013  
Mappa del circuito  
I premi  
Scuole  
Edizioni precedenti  
Storia del Carnevale  
100 anni di Maestri  
Le Quadriglie, Storia  
Albo d'Oro  
Foto  
Diretta Streaming  
 
 
 
 
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
     
     
 
Palma Campania - Prodotti tipici
  Pomodoro San Marzano dell'Agro-nocerino-sarnese d.o.c.
Il pomodoro San Marzano ha la sua area d'elezione nell'Agro Sarnese-Nocerino ed è conosciuto ed apprezzato in tutto il mondo per le sue caratteristiche, che vengono esaltate dalla trasformazione in "pelato".
Quelle organolettiche: sapore tipicamente agrodolce, forma allungata della bacca con depressioni longitudinali parallele, colore rosso vivo, scarsa presenza di semi e fibre placentari; la buccia, a completa maturazione, è di colore rosso vivo e si stacca con grande facilità.
Queste, insieme alle caratteristiche chimico-fisiche, lo rendono inconfondibile sia allo stato fresco che trasformato.
La raccolta comincia solitamente ad agosto e si protrae spesso fino a settembre inoltrato.
La resa media è di circa 600 quintali/ha, e può raggiungere punte di 800 qli/ha.
La raccolta scalare e l'allevamento di tipo verticale su sostegni, richiedono un elevato numero di ore di manodopera causando una notevole incremento dei costi di produzione.
  Nocciole
  Vino Locale

Pompeiano
Caratteristiche generali:

Bianco: nelle tipologie frizzante, amabile e passito
Rosso: frizzante, amabile, passito e novello
Rosato: frizzante e amabile

Le uve devono essere quelle raccomandate o autorizzate in provincia di Napoli. L'indicazione con specificazione di aglianico, coda di volpe, falanghina, piedirosso e sciascinoso è riservata ai vini realizzati almeno con l'85% del vitigno corrispondente. È consentito, inoltre, l'uso di uve ricavate da vitigni a bacca di colore analogo purché autorizzati per la provincia di Napoli fino ad un massimo del 15%.

Resa max per ettaro: 14 tonnellate per i vini a indicazione geografica tipica Pompeiano bianco (con la specificazione del vitigno 13); 12 per quelli ad indicazione geografica tipica Pompeiano rosso (con la specificazione del vitigno 11). La resa max dell'uva in vino finito, comunque, non deve superare il 75% per tutti i tipi tranne che per il passito (50%).

Titolo alcolometrico minimo: 10% per i bianchi; 10,5% per i rossi, i rosati e i frizzanti; 11% per i novelli. Se passito, invece, attenersi alla normativa vigente.
 
 
La Fondazione
Consiglio
Regolamenti e Premi
Contatti
  Palma Campania  
Il paese
Percorso turistico
Ospitalità
Numeri utili
  Informazioni  
Come arrivare
Mappa interattiva
Aree parcheggi
Meteo
  Credits  
Sponsor
Problemi di visualizzazione?